Home » Come creare una criptovaluta e guadagnare [Guida Completa]

Come creare una criptovaluta e guadagnare [Guida Completa]

  • di

Come si fa a creare una criptovaluta da zero?

Quali passi dovrei fare per creare la mia criptovaluta?

Molto probabilmente queste idee ti stanno passando per la testa in questo momento, dato che creare criptovalute può essere un’attività molto remunerativa.

Infatti, in questi anni le criptovalute stanno diventando una realtà sempre più concreta, e quindi è legittimo chiedersi come si può fare dei soldi utilizzando queste valute digitali.

Non preoccuparti, non ci gireremo attorno: in questo articolo abbiamo tutte le risposte alle tue domande.

Continua a leggere per saperne di più sulle criptovalute e su come potete crearne una partendo da zero.

Tuttavia, dobbiamo condividere alcune cose che devi sapere sul futuro delle crypto prima di poter rispondere alla tua domanda su come creare la una criptovaluta profittevole.

Come funziona una criptovaluta?

Partiamo dall’inizio: cos’è una criptovaluta, esattamente?

È molto più che un semplice pezzo di carta o una valuta come il dollaro.

Una moneta digitale è un’unità di stoccaggio e di contabilità, nonché un mezzo di scambio e di trasferimento di valore.

Detto in parole povere, è un modo ampiamente accettato a livello internazionale per acquistare o vendere qualsiasi prodotto o servizio.

Quando era in vigore il sistema del baratto, tutto, dal riso ai cereali alla lana e persino le piume, poteva essere usato come denaro.

In seguito le banche cominciarono ad accettare questo tipo di pagamento in modo regolare. In questo periodo furono create le monete e furono emesse le banconote.

In questa era digitale e in questo momento digitale, le monete e le banconote sembrano però diventare obsolete e, di conseguenza, le criptovalute sono diventate un nuovo tipo di denaro.

Si tratta di un denaro di tipo digitale.

Cos’è una criptovaluta e come funziona?

Funziona allo stesso modo del denaro normale, ma attraverso una piattaforma digitale che è accettata in tutto il mondo, al contrario delle valute fisiche che sono valide solo in una singola nazione.

Una singola piattaforma centralizzata non lega le criptovalute tra loro.

Le criptovalute, a differenza delle valute convenzionali, non hanno banconote, ma hanno comunque delle “monete”, che nel mondo delle criptovalute vengono identificate con la parola token. Quando occorre scegliere tra un token e una moneta, molte persone si sentono disorientate.

Quindi, qual è la differenza tra un token di criptovaluta e una moneta di criptovaluta, esattamente?

Quelle che seguono sono le tre distinzioni più importanti:

  • I token sono utilizzati per funzionare su molte blockchain allo stesso tempo, mentre le monete fanno parte di una singola blockchain.
  • Le monete sono riconosciute a livello globale, mentre i token sono esclusivi per una certa azienda o gruppo.
  • Le monete possono essere usate per comprare token, ma i token non possono essere usati per comprare monete.

Semplifichiamo le cose utilizzando un esempio di vita reale.

Se fai spesso la spesa in un supermercato come la Coop, il Despar o il Lidl, potresti essere in grado di guadagnare punti premio per i tuoi acquisti.

Questi punti possono essere utilizzati per un articolo in un negozio che aderisce all’iniziativa. Questi punti fedeltà sono una forma di gettone dato ai consumatori da una società (in questo esempio, i supermercati).

Ora, è possibile acquistare punti fedeltà facendo un regalo in denaro, in cambio del quale si otterrà un’articolo gratis. La moneta è il simbolo di questo denaro (in questo caso si tratta di una moneta reale o una banconota).

È possibile acquistare punti fedeltà utilizzando la valuta; tuttavia, i punti fedeltà non possono essere riscattati in contanti. Di conseguenza, una criptovaluta può essere usata per comprare un token da una società, ma un token non può essere usato per comprare una criptovaluta.

Creare la propria criptovaluta: conviene davvero?

Ora dovresti avere una buona idea di cosa sia una criptovaluta e di come funzioni.

Ora sta a te decidere se creare una crypto è davvero la mossa migliore per te.

Alcuni dei vantaggi di creare e usare una propria crypto sono i seguenti:

  • Creare del profitto in poco tempo
  • È possibile eliminare il rischio di frode.
  • Trasparenza nella transazione Abbassamento delle spese operative
  • Transazioni che si concludono subito
  • Ottenere l’accesso a una nuova base di clienti
  • Un deposito di sicurezza salvaguarda i fondi.

Cosa serve per creare una criptovaluta?

Sei pronto a lanciare il tuo business di criptovalute?

Senza ulteriori indugi, iniziamo a creare la tua valuta digitale, passo per passo.

Passo 1: Scegliere un meccanismo per raggiungere il consenso

I meccanismi che valutano se una particolare transazione è genuina e la aggiungono al blocco di transazioni in questione sono noti come metodi di consenso.

Passo 2: Selezionare una piattaforma Blockchain

La scelta della piattaforma blockchain ideale per la vostra organizzazione sarà determinata dal meccanismo di consenso che userete. Nella parte sottostante, ti fornirò le migliori piattaforme blockchain tra cui scegliere.

Step 3: Creare i nodi

Devi prima decidere il funzionamento e la funzionalità della tua blockchain, e poi costruire i nodi di conseguenza. I permessi saranno limitati o accessibili al pubblico, per esempio? L’hosting sarà basato sul cloud, on-premises, o un ibrido dei due? Quali requisiti hardware esatti sarebbero richiesti per l’esecuzione?

Passo 4: Creare l’architettura interna della blockchain

Prima di iniziare la blockchain, assicurati di capire tutte le specifiche, dato che non sarai in grado di modificare numerose impostazioni una volta che è in funzione. Alcune delle decisioni che dovrai prendere variano da qualcosa di basilare come il formato degli indirizzi che la tua blockchain impiegherà a qualcosa di sofisticato come permettere transazioni multi-valuta senza il bisogno di un terzo intermediario.

Passo 5: Incorporare le API nel tuo programma

Alcuni sistemi non hanno API pre-costruite, quindi assicurati che il tuo c’è l’abbia prima di continuare. Se non ce l’ha, ci sono molti fornitori di API blockchain di terze parti tra cui scegliere, come ChromaWay, Gem, Colu, Bitcore, BlockCypher e Tierion (per nominarne alcuni).

Passo 6: Creare l’interfaccia utente

Costruire una criptovaluta di classe mondiale è inutile se l’interfaccia utente non è user-friendly. Prima di lanciare il tuo sito web, assicurati che il web, i server FTP e i database esterni siano tutti aggiornati, e che la programmazione front-end e back-end sia fatta tenendo conto degli aggiornamenti futuri.

Passo 7: Controlla due volte se la tua moneta è legale

Assicurati che la tua criptovaluta sia pronta e conforme alle regole internazionali sulle criptovalute che saranno imposte presto. Il tuo duro lavoro sarà preservato in questo modo, e nessun imprevisto interromperà i tuoi sforzi per generare una nuova moneta.

Ethereum, Bitcoin e Litecoin sono le tre piattaforme blockchain più popolari al mondo (leader di mercato con l’82,70% di partecipazione)
NEM è un’implementazione di Hyperledger Fabric. Waves è una forma di corrente oceanica (WAVES).
IBM Blockchain Nxt (IBM Blockchain Nxt) è una tecnologia ledger distribuita sviluppata da IBM (NXT)
HydraChain\sBlockStarter
BigChainDB


Storie di successo di grandi criptovalute

Bitcoin
Bitcoin è stato così strettamente associato alle criptovalute che viene spesso usato al posto della frase criptovaluta.

Litecoin
Litecoin è stato soprannominato “l’argento” dell'”oro” di Bitcoin. In termini di funzionalità, è abbastanza simile al Bitcoin, tranne che produce blocchi e verifica le transazioni ad un ritmo più veloce.

Ethereum
Fin dalla sua creazione, Ethereum ha fornito un quadro decentralizzato per i contratti intelligenti che è stato privo di interruzioni, manipolazioni di terzi e frodi.

L’offerta iniziale della crypto (ICO) e come promuoverla

Ci sono diversi approcci di marketing e PR tra cui scegliere per poter promuovere la vostra nuova criptovaluta.

La ICO, d’altra parte, è più concentrata nel trovare la risposta più efficace.

Ci sono forum e siti di social media, così come pubblicità su Facebook, Google e Bing; ci sono conferenze e, naturalmente, una pagina di destinazione a cui portare le persone.

Abbiamo esplorato i meccanismi di un piano di marketing per le offerte iniziali di monete in un recente post (ICOs).

Ricordate che il marketing è necessario durante l’intero processo, dall’offerta iniziale di moneta (ICO) attraverso le vendite pubbliche generali, e anche prima che la criptovaluta sia rilasciata.

Questo è qualcosa che non potrò mai sottolineare abbastanza.

L’argomento è che, a seconda dello scenario, il marketing include sia variabili interne che esterne.

Devi dedicare il tuo tempo e la tua attenzione al marchio.

La generazione di lead, le relazioni con gli investitori e il marketing ai potenziali membri del team e ai consulenti, tra le altre cose, sono cruciali. La tua base di utenti è molto meno importante della tua base di investitori, che è sostanzialmente più importante della tua base di utenti.

Il processo di localizzazione e traduzione

Questo componente può essere considerato come l’aiutante e il servitore del dipartimento di marketing. Le nazioni con i più ricchi investitori sono gli Stati Uniti, la Cina, la Corea, il Giappone e la Russia.

Stai facendo un errore enorme se il tuo sito web non ha una localizzazione per queste nazioni. Tenete sempre presente il principio di Pareto. Il 20% iniziale dei tuoi sforzi fornisce l’80% degli effetti, mentre il secondo 20% del tuo lavoro genera il restante 20% dei vantaggi.

Questo può essere generalizzato alle nazioni menzionate prima quando si tratta di criptovalute.

Tenete a mente che la localizzazione non comporta sempre la traduzione in una nuova lingua, ma piuttosto l’adattamento a un nuovo pubblico di destinazione.

Si manifesta nei loro metodi di funzionamento, orientamento, pensiero, lingua, scrittura e altri aspetti della loro personalità. Anche se questo non esclude l’uso di traduzioni nella localizzazione, la localizzazione coinvolge molto di più della semplice lingua, prendendo in considerazione sia le caratteristiche culturali che linguistiche.

Cosa succede se non avete i membri essenziali del team o se le vostre abilità in una seconda lingua non sono all’altezza?

La Campagna di Taglie

Una campagna di taglie può essere in grado di aiutarvi ad uscire dai vostri guai se la vostra squadra non ha le competenze linguistiche essenziali. Un utente che ti aiuta con la localizzazione in un grande mercato, per esempio, guadagnerà un bonus del 2% dei token ricevuti.

Non è un giusto compenso per aver dato un grande contributo allo sforzo di localizzazione? Un sistema di affiliazione, un sistema di bonus e l’apprezzamento per la condivisione sulle piattaforme di social media sono le tre basi su cui si costruiscono le promozioni (come Facebook e Twitter).

Scoprirete che un programma di incentivi o una campagna di taglie può avere un effetto valanga sul successo della vostra offerta iniziale di monete una volta che il team di marketing ha elaborato i dettagli e i fondatori hanno dato il loro permesso.

Sarebbe un peccato non usare una tecnica del genere. Potreste ridurre drasticamente i vostri costi di marketing con una corretta esecuzione. Per ottenere tutto questo, tuttavia, è necessario uno sforzo ben coordinato dal dipartimento di marketing, dal personale tecnico e dai rappresentanti del servizio clienti.

Fase 1 dell’ICO (Initial Coin Offering)

Infine, eravamo nella fase in cui potevamo iniziare la campagna di marketing pre-ICO. La gente comunemente chiede perché il processo pre-ICO è essenziale in primo luogo e se l’ICO può funzionare bene senza di esso alle conferenze.

Non è necessario passare attraverso un processo pre-ICO per lanciare una initial coin offering (ICO); non è richiesto per questi progetti. Fare un errore, d’altra parte, può essere piuttosto costoso. La fase pre-ICO è tipicamente essenziale per una serie di motivi. Prima di tutto, serve come un’importante e approfondita indagine del pubblico di riferimento. Ci sono una serie di ragioni per cui potresti aver raggiunto il tuo limite pre-ICO.

Una delle due cose è successa: o hai sovrastimato la quantità di denaro che avevi o hai strapagato il marketing. È possibile sparare ai passeri da un cannone, ma è davvero necessario? Potresti ingaggiare un team di sviluppo per progettare il tuo scambio di criptovalute da zero invece di usare uno scambio di criptovalute white label.

In secondo luogo, un’offerta iniziale di moneta (ICO) potrebbe costare da 15.000 a 80.000 dollari. I fondatori non sempre hanno abbastanza capitale a disposizione per coprire tutte le loro spese, anche dopo aver contabilizzato le spese di marketing. La fase Pre-ICO permette di raccogliere denaro con l’intenzione di utilizzare parte dei fondi ottenuti per il marketing e lo sviluppo.

Tutto viene affrontato, dall’analisi alla realtà alla previsione. Per essere più precisi, quanto deve durare il periodo Pre-ICO? Di solito dura 1-2 settimane. Ci sono stati progetti che hanno attraversato un periodo Pre-ICO che è durato anche un mese di calendario nella nostra esperienza. Sconsiglio vivamente di mandare in onda il marketing pre-ICO per un lungo periodo di tempo, in quanto ciò danneggerebbe il marchio.

Ottenere il soft-cap è abbastanza semplice in questa fase, poiché gli individui sono tipicamente molto appassionati di investire nella tua azienda durante questo periodo. Questo è dovuto a una semplice ragione. Per attirare l’attenzione del pubblico, aumentare le aspettative e sviluppare il buzz intorno a un token specifico, il prezzo dei token/criptovalute durante il periodo Pre-ICO è molto più basso (di solito di 3-5 volte). Come conseguenza di ciò si crea un effetto valanga. Inoltre, poiché le monete sono più economiche, il margine di profitto e le entrate saranno più alte.

C’è qualcos’altro che devo fare ora che il processo Pre-ICO è finito? Vale la pena iniziare a vendere al pubblico ora che il prodotto è stato rilasciato? Non c’è bisogno di affrettarsi. Dopo che questa fase è finita, dovresti rivedere la transazione, valutare i tuoi talenti, considerare i tuoi obiettivi e decidere se l’importo che hai pianificato di guadagnare è fattibile. Dovresti testare il tuo contratto intelligente dopo aver apportato modifiche, miglioramenti e iterazioni per verificare che sia pronto per passare alla fase successiva.

Il passo successivo è quello di vendere al pubblico

La fase più critica del ciclo di vita dell’ICO, durante la quale si valuta la fattibilità, lo sviluppo e il successo del vostro prodotto. Per garantire che le fasi precedenti siano completate con successo, tutte le risorse disponibili dovrebbero essere impiegate. La durata media di una vendita al pubblico è di 2-4 settimane, con accordi occasionali che si estendono fino a 2 mesi in casi eccezionali. In ogni caso, vale la pena ricordare che il limite massimo è spesso raggiunto in un paio di giorni per iniziative di successo.

A cosa bisogna fare attenzione quando si tratta della fase di vendita al pubblico? L’unica cosa che conta è che tu comunichi con il tuo pubblico con una certa frequenza. Forse questa è l’unica cosa che si può fare in questo momento per sistemare e migliorare la situazione. Non ci saranno modifiche al contratto, nessuna. Solo comunicazioni buone, dettagliate e comprensibili dovrebbero essere inviate agli investitori. Ogni pista, ogni contatto, è un potenziale investimento nel vostro business.

Infine, una parola sulle criptovalute. Le criptovalute hanno un futuro brillante nella storica istituzione delle valute, e potranno solo migliorare. Dovresti iniziare a stabilire le basi per la tua criptovaluta proprio ora se vuoi operare un’azienda prospera e in sviluppo per molto tempo.

Se vuoi sviluppare la tua criptovaluta come il Bitcoin, avrai bisogno di un partner tecnologico esperto con molta esperienza nel trattare con tecnologie future come queste.

AUTORE

MARIO CANOVELLI

Sono un appassionato di criptovalute e di trading online da molti anni, e contribuisco in questo portale per portare le ultime news o aggiornamenti sul mondo delle crypto. Vivo a Roma con la mia famiglia da sempre e mi piace utilizzare il web come strumento di condivisione di informazioni e idee, per lo più in questo settore specifico.

Torna alla homepage di Crypto-Oggi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.