Home » Cos’è una Criptovaluta?

Cos’è una Criptovaluta?

  • di
cos'è una criptovaluta

Le criptovalute ti permettono di comprare e vendere beni e servizi.

In questo articolo imparerai tutto ciò che c’è da sapere sulle criptovalute, cosa sono, come ottenerle e come tenerle al sicuro.

Una criptovaluta (o “crypto”) è un tipo di valuta digitale che può essere usata per comprare beni e servizi ed è protetta da un portafoglio online (chiamato wallet) e da un forte elemento di crittografia.

La maggior parte dell’interesse in queste valute non regolamentate è per fare trading – infatti notiamo che in certi periodi i trader mandano i prezzi alle stelle.

Bitcoin, la criptovaluta più popolare, ha visto molte oscillazioni di prezzo quest’anno, raggiungendo un picco elevatissimo in aprile prima di crollare di quasi la metà in maggio.

Cos’è una criptovaluta?

La criptovaluta è un sistema di pagamento elettronico che può essere usato per comprare e vendere beni e servizi.

>> Comincia a far Trading di Criptovalute <<

Molte aziende hanno ideato le proprie valute, chiamate token, che possono essere scambiate per i beni o i servizi che forniscono. Considerate che sono simili ai gettoni delle sale giochi o alle fiches dei casinò.

La tecnologia che permette alle criptovalute di funzionare è nota come blockchain. Ne parleremo più nel dettaglio in un articolo che pubblicheremo a breve, considerate che blockchain è un libro master distribuito che registra e gestisce le transazioni su più computer. Parte del fascino di questa tecnologia è la sua sicurezza.

Quante criptovalute ci sono sul mercato?

Al giorno d’oggi ci sono più di 14.500 diverse criptovalute, secondo CoinMarketCap.com, un sito di ricerche di mercato del settore.

Le criptovalute stanno ancora prendendo popolarità e il valore totale di tutte le criptovalute era più di 2,5 trilioni di dollari il 19 novembre 2021, in calo rispetto al massimo storico di 2,9 trilioni di dollari di pochi giorni prima.

I Bitcoin, la valuta digitale più utilizzata, sono stimati per un valore di 1,1 trilioni di dollari sul mercato aperto.

Come mai le criptovalute attirano così tanta attenzione?

I sostenitori delle criptovalute sono attratti da esse per una varietà di motivi.

I seguenti sono alcuni dei fattori più noti:

  • Le criptovalute come il bitcoin sono viste come il denaro del futuro, e i sostenitori di queste valute digitali si affrettano a comprarle prima che diventino più costose.
  • Ad alcuni sostenitori piace l’idea che il bitcoin libera le banche centrali dal controllo dell’offerta di denaro, perché le banche centrali hanno la tendenza a svalutare il denaro nel tempo attraverso l’inflazione.
  • Altri sostengono che la tecnologia blockchain che sta alla base delle criptovalute è preferibile ad altri metodi di pagamento tradizionali perché è un sistema decentralizzato di elaborazione e registrazione che è potenzialmente più sicuro.
  • Mentre alcuni speculatori sono interessati alle criptovalute a causa del loro valore in continua crescita, non sono preoccupati della loro adozione a lungo termine come mezzo di trasferimento di denaro.

>> Comincia a far Trading di Criptovalute <<

Qual è il modo migliore per acquistare criptovalute?

Mentre alcune criptovalute, come il bitcoin, possono essere acquistate con dollari USA, altre richiedono un pagamento in bitcoin o in un’altra criptovaluta.

Avrai bisogno di un “portafoglio”, che è un’applicazione internet che memorizza i tuoi fondi, per comprare criptovalute.

In generale, si apre un conto con uno scambio di criptovalute e poi si acquistano criptovalute come Bitcoin o Ethereum con denaro reale.

Coinbase è un noto exchange di criptovalute dove puoi creare un conto, comprare e vendere bitcoin e altre criptovalute, e aprire un portafoglio. Un numero crescente di broker online, come eToro, Tradestation e Sofi Active Investing, offrono servizi di trading di criptovalute.

Il trading di criptovalute è legale?

Sono legali negli Stati Uniti ma non in Cina, dove sono state recentemente dichiarate illegali, e se sono legali in altri paesi è in definitiva una questione di sovranità nazionale.

Come di consueto, occorre fare attenzione.

Tipologie di Criptovalute

Il Bitcoin è stata la prima criptovaluta basata sulla blockchain e rimane tutt’oggi la più usata.

Oggi ci sono migliaia di criptovalute diverse, ognuna con il proprio set di caratteristiche e requisiti.

Alcuni sono cloni di Bitcoin, mentre altre sono valute completamente nuove create da zero.

Satoshi Nakamoto“, una persona o organizzazione che va sotto lo pseudonimo di “Satoshi”, sembra aver creato Bitcoin nel 2009.

Secondo le analisi più recenti, c’erano circa 18,8 milioni di bitcoin in circolazione al novembre 2021, con un valore di mercato totale di oltre 1,2 trilioni di dollari.

Quindi esisteranno solo 21 milioni di bitcoin sul mercato, per limitare l’inflazione e la manipolazione.

oSolana, Litecoin, Ethereum, Cardano e EOS sono esempi di “altcoins”, o criptovalute concorrenti generate dalla popolarità del Bitcoin.

Entro novembre 2021, il valore totale di tutte le criptovalute avrà superato i 2,4 trilioni di dollari, con il Bitcoin che rappresenta più del 42% di questo totale.

>> Comincia a far Trading di Criptovalute <<

Vantaggi e svantaggi delle criptovalute

Vantaggi

Le criptovalute hanno il potenziale di rendere più facile il trasferimento di fondi tra due parti senza il coinvolgimento di una terza parte fidata come una banca o una società di carte di credito.

Per rendere sicuri questi trasferimenti, vengono utilizzate chiavi pubbliche e private, così come altri schemi di incentivazione come Proof of Work e Proof of Stake.

Negli attuali sistemi di criptovaluta, il “portafoglio” di un utente, o l’indirizzo del conto, ha una chiave pubblica, mentre la chiave privata è nota solo al proprietario e viene utilizzata per firmare le transazioni.

Completando le transazioni di fondi con spese di elaborazione minime, gli utenti possono evitare gli alti costi imposti dalle banche e dalle istituzioni finanziarie per i trasferimenti di denaro.

Svantaggi

La natura semi-anonima delle transazioni in criptovaluta le rende ideali per una varietà di attività criminali, tra cui il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale. I sostenitori delle criptovalute, d’altra parte, enfatizzano spesso l’anonimato, rivendicando benefici come la protezione per gli informatori e gli attivisti che vivono sotto regimi oppressivi. Alcune monete forniscono un maggiore anonimato di altre.

Bitcoin è una cattiva opzione per fare affari illeciti online perché l’esame forense della blockchain di Bitcoin ha aiutato le autorità a identificare e perseguire i criminali.

Criptovalute più orientate alla privacy come Dash, Monero e ZCash, invece, sono molto più difficili da tracciare.

AUTORE

MARIO CANOVELLI

Sono un appassionato di criptovalute e di trading online da molti anni, e contribuisco in questo portale per portare le ultime news o aggiornamenti sul mondo delle crypto. Vivo a Roma con la mia famiglia da sempre e mi piace utilizzare il web come strumento di condivisione di informazioni e idee, per lo più in questo settore specifico.

Torna alla homepage di Crypto-Oggi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.